SSC Napoli, Grassani: “Younes a Dimaro, la verità su Verdi. Ecco cosa serve per liberare Sarri”

SSC Napoli, Grassani: “Younes a Dimaro, la verità su Verdi. Ecco cosa serve per liberare Sarri”

5 giugno 2018 0 Di paginazzurri

Mattia Grassani, avvocato della SSC Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Goal in onda su Kiss Kiss Napoli.

“Younes ci ha ripensato? C’era un contratto che parlava chiaro, ha firmato con il Napoli un contratto di 5 anni. E’ una vicenda che è andata anche troppo per le lunghe, il giocatore sarà a Dimaro per rispondere alla convocazione del ritiro. Pronto il contratto di Verdi? Fin quando tutti tasselli non saranno al loro posto non mi sbilancio, si tratta di trattative complesse. Noi siamo legali che sono dietro le quinte, sono le società che concludono gli affari. In questo momento noi siamo oscuri scribacchini”.

“Sarri? La situazione è molto chiara, il tecnico ha un contratto fino al 2020, la clausola rescissoria è terminata il 31 maggio. E’ un dipendente della SSC Napoli ed i contratti vanno rispettati, chi vuole Sarri deve trattare con De Laurentiis. Se un club vuole il tecnico del Napoli deve accordarsi con la società azzurra tramite il pagamento di una cifra da concordarsi, una sorta di indennizzo per lasciare andare via Sarri. Non è assolutamente da escludere che poi Sarri e De Laurentiis trovano una soluzione di buon senso, visto che tra i tifosi e società è esistito un ottimo rapporto con il tecnico. Idea Tottenham? Al momento gli 8 milioni non contano più come cifra, se vogliono tesserare immediatamente Sarri dovranno iniziare una nuova trattativa. Il 1 luglio scatterà il nuovo contratto di Sarri con il Napoli, il tecnico sarà formalmente esonerato ma resterà a stipendio con il club azzurro”.