Shakthar Donetsk-Napoli 2-1

Shakthar Donetsk-Napoli 2-1

14 settembre 2017 0 Di paginazzurri

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Zielinski (67′ Allan), Diawara, Hamsik (60′ Mertens), Callejon, Insigne, Milik. A disp.Sepe, Maksimovic, Maggio, Jorginho, Rog. All.Maurizio Sarri

Shakhtar Donetsk: Pyatov, Srna, Ordets (92′ Khocholava), Rakitskiy, Ismaily, Fred, Stepanenko, Marlos (77′ Kovalenko), Taison, Bernard, Ferreyra (89′ Dentinho). All. Paulo Fonseca

Arbitro: Zwayer (Germania)
Marcatori: 15′ Taison, 58′ Ferreyra, 71′ A. Milik
Note: ammoniti Insigne, Fred, Mertens, Stepanenko, Koulibaly

Kharkiv – Vince lo Shakhtar Donetsk in questo debutto di Champions League al Metalist Stadium. Il Napoli prova la generosa rimonta e non la coglie per poco. Finisce 2-1 in Ucraina ed è battaglia calcistica che evoca tempi quasi remoti. Match vibrante giocato palla su palla. Dopo un quarto d’ora si mette bene per lo Shakhtar e male per il Napoli. Taison di sinistro infila l’angolo. Per gli azzurri la salita si fa ancora più ripida poco prima dell’ora quando Ferreyra di testa segna il 2-0. Ma la sfida non è finita perchè il Napoli oltre alla tecnica ci mette il cuore e l’orgoglio. Si gioca in una sola metà campo con il Metalist che urla di timore. Al 70′ Mertens ne semina due in area e viene falciato: rigore. Lo tira Milik con personalità e fa gol: 2-1. Poi gli ultimi 20 minuti di furore assoluto. Gli ucraini colpiscono il palo con Ferreyra e sull’azione seguente Callejon ha la palla sulla sua mattonella di destra: tiro al volo preciso, Pyatov fa la parata della serata e chiude la porta alla rimonta. E’ solo la prima ed il Napoli c’è. Adesso si riprende domenica con il derby contro il Benevento. Per la Champions l’appuntamento è per martedì 26 settembre al San Paolo: Napoli-Feyenoord. L’avventura sotto le stelle d’Europa è appena cominciata…