Resi noti i criteri delle squadre B nella lega Pro. I dettagli

Resi noti i criteri delle squadre B nella lega Pro. I dettagli

30 maggio 2018 0 Di paginazzurri

Sono stati resi noti da parte della Figc i criteri per l’ammissione delle squadre B nel campionato di Serie C. Idea voluta fortemente da Costacurta. Seconda questi parametri la classifica dovrebbe essere questa: Juventus, Inter, Milan, Roma e Napoli. Ora però bisognerà vedere chi dalle parole passerà ai fatti. Ovvero chi avrà veramente intenzione di partecipare all’ integrazione dell’organico del Campionato Serie C 2018/2019, nel caso in cui venissero a liberarsi dei posti per mancato ottenimento delle licenze da parte dei club che hanno diritto di partecipare alla competizione.

Criteri ammissione seconde squadre Serie C 2018 2019 – Le convocazioni nelle nazionali giovanili

Il primo criterio riguarda i giovani calciatori convocati nelle Nazionali Italiane dalla Under 21 alla Under 15 (valore 40%). Per le Seconde squadre di Società partecipanti al Campionato di Serie A 2018/2019 sarà formata una graduatoria tenendo conto del numero delle convocazioni per gare internazionali, nelle stagioni sportive 2015/2016, 2016/2017 e 2017/2018, dei loro calciatori nelle Nazionali Italiane dalla Under 21 alla Under 15. Saranno assegnati 20 punti alla società che risulterà aver collezionato, con propri calciatori, il maggior numero di convocazioni nelle suddette stagioni sportive e via via sarà assegnato un punteggio decrescente, fino alla attribuzione di un solo punto alla società che, con propri calciatori, avrà collezionato il minor numero di convocazioni.  In caso di parità nel numero delle convocazioni, prevarrà la società che avrà collezionato il maggior numero di convocazioni nella Nazionale Under 21, e così a scendere fino all’Under 15. Qualora permanga ancora una situazione di parità, si procederà a sorteggio.

Criteri ammissione seconde squadre Serie C 2018 2019 – La classifica finale dell’ultimo campionato

Il secondo criterio riguarda la classifica finale dell’ultimo Campionato (valore 30%). In questo caso, sarà formata una graduatoria così formulata: verranno assegnati 20 punti alla prima classificata, e così a scendere fino ai 4 punti della squadra giunta diciassettesima; 3 punti alla prima in Serie B; 2 alla seconda in Serie B e 1 alla vincitrice dei playoff.

Criteri ammissione seconde squadre Serie C 2018 2019 – L’affluenza agli stadi

Il terzo criterio riguarda infine il numero medio degli spettatori allo stadio dalla stagione 2012/2013 alla stagione 2016/2017 (valore 30%). Il dato si riferisce alle gare interne di regular season disputate dal 2012/2013 al 2016/2017 ed è ottenuto dividendo il totale degli spettatori (paganti e abbonati) risultante dai dati forniti dalla SIAE per il numero totale di incontri disputati dalla società nel periodo considerato. Alle società verrà attribuito un punteggio crescente da 1 – assegnato alla società con il numero medio di spettatori più basso –, fino a 20, per la società con il numero medio di spettatori più elevato. In caso di parità, tra due o più società, per numero medio degli spettatori, prevarrà la società che nell’ultima stagione sportiva abbia il numero medio di spettatori più elevato; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio.