Pranzo a casa Sarri con Giuntoli, Chiavelli e De Laurentiis. Le parti si rivedranno domani.

Pranzo a casa Sarri, prima dell’allenamento del Napoli. Alla presenza di Aurelio De Laurentiis, Chiavelli e del direttore sportivo Giuntoli, un momento significativo.

Il primo aspetto è che sono state stemperate le tensione degli ultimi giorni, le polemiche e le recenti accuse. De Laurentiis ha esternato la sua volontà di andare avanti, vorrebbe togliere la clausola (che ripartirebbe dal prossimo maggio), alzando l’ingaggio fino a quattro milioni a stagione. Si è parlato di mercato, della necessità di non rivoluzionare il gruppo e di rafforzarlo con interventi mirati.

Sarri ha ascoltato, ha memorizzato, ha dato disponibilità a parlarne e a considerare tutti gli altri aspetti nei dettagli, magari con un altro incontro prima del week-end.

De Laurentiis ha fretta, come svelato ieri sera, vorrebbe annunciare domani alla cena sociale il nuovo impegno con Sarri. Non è detto che si arrivi a una fumata bianca entro domani, possiamo dire che tra venerdì sera e massimo sabato mattina, tutto potrebbe essere più chiaro.

Siamo ancora nei giorni della clausola, ma il pranzo tra Sarri e De Laurentiis è stato importante per ripristinare serenità ed equilibrio.

Il numero uno del club vuole stringere entro le prossime 48 ore: se non proprio entro domani, di sicuro prima della prossima gara contro il Crotone. Siamo nei giorni della clausola, quindi bisogna sempre stare allertati, ma il passaggio di oggi è indicativo. A conferma che, intanto, De Laurentiis non pensa ad altri allenatori, reali o fantasiosi che siano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Powered by Live Score & Live Score App