Napoli-Juventus 0-1

Napoli-Juventus 0-1

2 dicembre 2017 0 Di paginazzurri

Azzurri sconfitti al San Paolo

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui (76′ Maggio), Allan (67′ Zielinski), Jorginho, Hamsik, Callejon, Insigne (76′ Ounas), Mertens. A disp.Sepe, Rafael, Chiriches, Maksimovic, Scarf, Diawara, Rog, Leandrinho, Giaccherini. All.Maurizio Sarri

Juventus: Buffon, De Sciglio (84′ Barzagli), Benatia, Chiellini, Asamoah, Khedira (68′ Marchisio), Pjanic, Matuidi, Dybala, Douglas Costa (79′ Cuadrado), Higuain. All. Allegri

Arbitro: Orsato di Schio
Marcatori: 13′ Higuain
Note: ammoniti Chiellini, Mertens, Mario Rui.

La Juve vince al San Paolo una partita comandata dal Napoli. Un ossimoro che spiega meglio di ogni altra analisi la sfida, ma che allo stesso tempo appartiene anche alle leggi non scritte del calcio. Segna Higuain dopo meno di un quarto d’ora e poi difesa bianconera a oltranza. Il Napoli attacca con il campo in discesa verso Buffon, però nonostante lo straripante possesso palla e il netto dominio non arriva la scintilla che avrebbe innescato il meritatissimo pareggio. Il pallone racconta anche queste storie, controverse e ineluttabili ma che fanno parte legittimamente dell’imponderabile e dell’imprevedibilità insita nel gioco. Più amarezza che delusione per gli azzurri che escono dal campo con immutata consapevolezza e grande dimostrazione di autorevolezza. Si ricomincia subito in Champions a Rotterdam mercoledì e poi di nuovo al San Paolo domenica con la Fiorentina. Il Napoli è vivo, il cammino è lungo, l’avventura e le emozioni continuano