Napoli-Inter 0-0, le pagelle azzurre

21 ottobre 2017 0 Di paginazzurri

Reina 6,5 – Reattivo sul tentativo di Borja Valero. Un altro intervento su Icardi e per il resto è impegnato nel gioco da dietro con i piedi.

Hysaj 6,5 – Si sgancia in poche occasioni, creando però azioni interessanti. Resta quasi sempre basso, temendo la progressione di Perisic che limita bene. Risolutivo in un paio di diagonali impegnative.

Albiol 6,5 – Sbaglia poco o nulla, sempre in anticipo su Icardi e preciso nell’uscita da dietro (102 tocchi col 96% di precisione). Importantissimo il salvataggio sulla linea su Vecino

Koulibaly 6,5 – Rischia non salendo nel primo tempo e tenendo in gioco Borja Valero che va al tiro. Bene nel gioco da dietro, facendo ripartire bene l’azione, e infiamma il San Paolo con la progressione che termina col tiro.

Ghoulam 6 – Coinvolto di meno rispetto al solito, ma soffre relativamente poco Candreva e disputa comunque una buona gara creando tanti triangoli a sinistra nel primo tempo.

Allan 6 – Prezioso quando l’Inter prova a ripartire, più nel primo tempo. Per il resto con l’Inter schierata è difficile per lui sostenere l’azione col pallone tra i piedi (dal dal 75′ Rog sv)

Jorginho 6,5 – Torna titolare e disputa una buona prova, gestendo bene il 94% di 95 passaggi, eludendo benissimo la pressione di Borja Valero. Grande applicazione, colleziona anche recuperi leggendo bene le traiettorie.

Hamsik 6,5 – Un tiro dal limite di poco a lato, ma la sua gara è a tutto campo. Bellissimo l’assist per il colpo di testa di Insigne nel primo tempo, tutte le azioni migliori partono da lui. Viene richiamato in panchina quando sembra uno dei più brillanti (dal 71′ Zielinski 6 – Non sembra avere un grande impatto sul match, ma poi sfodera un tiro improvviso che impegna Handanovic)

Callejon 6 – Non sembra avere la brillantezza delle scorse partite. Trova un bell’inserimento nel primo tempo, ma Handanovic chiude bene il diagonale, poi ha un buono spunto nella ripresa. Poco però per uno come lui.

Mertens 5,5 – Serata complicata. Perde tanti palloni nel duello in velocità con i centrali interisti. Egoista nella ripresa andando al tiro con Insigne tutto libero, poi allo scadere Handanovic gli nega il gol ma il tiro poteva essere migliore.

Insigne 6 – In dubbio fino alla rifinitura, ma parte dall’inizio e disputa anche una buona gara. Cambia passo sull’esterno e quando si accentra sfiora il gol a giro in un paio di occasioni (dal 79′ Ounas 6 – Entra ancora una volta bene nel match, con personalità provando l’uno contro uno, e dà la scossa nel finale)