Hamsik irremovibile sulla Cina, ADL prova a rinviare l’addio. La famiglia non seguirà lo slovacco in Oriente

Hamsik irremovibile sulla Cina, ADL prova a rinviare l’addio. La famiglia non seguirà lo slovacco in Oriente

17 giugno 2018 0 Di paginazzurri

Un lungo addio ma non lunghissimo, non estenuante, non patetico, non infinito. Marek Hamsik ha già organizzato tutto a Pinetamare: i bimbi continueranno a studiare qui, in questo angolo straordinario della costa della Campania, in eterna attesa di rilancio. Nel frattempo è lo slovacco a lanciarsi tra le braccia dei cinesi: gli intermediari che gli hanno promesso 35 milioni di euro da qui al 2021 incontreranno De Laurentiis tra pochi giorni. Per formalizzare l’offerta. Tianjin Quanjian e Shandong Luneng sono in attesa della decisione del capitano degli azzurri. Ma da qui non si scappa: Hamsik ha deciso, andrà via. Lasciando però la sua famiglia ancora al Villaggio Coppola almeno all’inizio della sua avventura cinese. Ma portando con sé alcuni dei suoi amici dell’associazione «I Love Pinetamare».

Hamsik ha deciso per la Cina

Come riporta Il Mattino:

“Con De Laurentiis, Hamsik ha parlato da bandiera. «Ho dato tutto a questo Napoli, ma voglio vivere questa straordinaria avventura». Difficile che questa volta possa cambiare idea. De Laurentiis attende i cinesi per dire quello che ha già detto a Venglos, il suo storico agente: il cartellino vale 25 milioni di euro, ed è già un prezzo di cortesia. Paolo Cannavaro, il suo predecessore da capitano del Napoli, gli ha già descritto il campionato cinese. Ha parlato di un calcio affascinante dove l’unico vero intoppo è rappresentato dalle lunghe trasferte”.