Agg. Diritti tv Serie A, Mediapro offre 950 milioni: la Lega tratta ma c’è l’ipotesi nuovo bando

Agg. Diritti tv Serie A, Mediapro offre 950 milioni: la Lega tratta ma c’è l’ipotesi nuovo bando

26 gennaio 2018 0 Di paginazzurri

La Lega Serie A rifiuta le offerta di Sky e Mediaset per i diritti tv della Serie A 2018-21: la decisione dell’assemblea dei 20 club è stata quella di respingere le proposte delle emittenti e di aprire la busta contenente l’offerta dell’intermediario internazionale Mediapro.

Aggiornamento ore 20

Ammonta a 950 milioni la parte fissa dell’offerta presentata dagli spagnoli di MediaPro per i diritti della Lega Serie A, con una parte di royalties. Secondo quanto filtra l’assemblea dei venti club ha deciso di procedere a trattative private per una settimana.

Nel frattempo, però, per cautelarsi in caso di fallimento della nuova trattativa, l’assemblea di Lega starebbe pensando anche ad un nuovo bando.

L’offerta di Mediapro sarebbe pari a 950 milioni di euro annui per tre stagioni come base, cifra però incrementabile fino a 1,15 miliardi di euro e subordinata al raggiungimento di alcuni target, spiega Radiocor.

Sulla base di questa offerta l’assemblea della Lega Calcio di Serie A ha concesso una settimana di esclusiva a Mediapro. L’offerta comprenderebbe anche tra le condizioni la possibilità di creare un canale della Lega Calcio per la trasmissione delle partite di Serie A 2018-21.