Benitez: “A Napoli ho lasciato bei ricordi”

Benitez: “A Napoli ho lasciato bei ricordi”

14 maggio 2018 0 Di paginazzurri

Napoli ha vinto una Coppa Italia ed una Supercoppa Italiana, oggi allena il Newcastle, in quella Premier League a lui così cara. Rafael Benitez torna a parlare della Serie A, del suo passato in azzurro e del suo futuro, in una lunga intervista concessa ai microfoni di CalcioNapoli24.

“Il Napoli ci è andato vicino, ma non è bastato”.

“E’ bello sapere che a Napoli ho lasciato dei bei ricordi, come l’esperienza in Europa League ed i due trofei vinti. Adesso il Napoli gioca a memoria, dà spettacolo, anche se manca ancora la vittoria. La Juventus è fortissima, è difficile batterli, loro riescono sempre a migliorarsi con il mercato. Il Napoli quest’anno ci è andato vicino, ma non è bastato. Devi avere una mentalità vincente e avere poca esperienza può incidere quando sei sotto pressione”.

“Un ritorno a Napoli? Al momento, non ho sentito De Laurentiis…”

“Ultimamente ho sentito parecchie voci, ma non sono stato mai a colloquio con De Laurentiis. Sono felice al Newcastle e sto discutendo il rinnovo con la dirigenza. La mia priorità è restare in Inghilterra, devo gestire la mia famiglia e la mia vita privata”. 

“Sarri in Premier? Non è facile, ma in Inghilterra hai tempo per vincere”.

“Sarri in Premier League? Arrivare in Inghilterra non è mai facile per nessuno. Oltre ad un buon allenatore, devi essere anche un buon gestore. Qui, però, c’è più rispetto per il ruolo dell’allenatore, hai più comprensione e tempo per vincere. In Italia e in Spagna, invece, non hai molte occasioni, devi vincere subito”.